• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

xplane 11 vs FSX

#1
Buongiorno, visto che devo cambiare FSX che non funziona più su win10 vi chiedevo quali sono le principali caratteristiche di xplane 11 rispetto a FSX.
Leggendo qua e là su internet mi è sembrato un simulatore molto serio, nel senso che può essere utilizzato anche per l'addestramento al volo reale.
Io il simulatore lo uso poco per i voli di linea con grossi aerei, principalmente faccio o brevi tratte con piccoli aerei, esercitazioni in elicottero o facevo molto le missioni di FSX, quindi utilizzando il simulatore sia per volo serio senza troppe pretese che un pò per volicchiare con spensieratezza. Tutto ciò è possibile ritrovarlo anche in xplane 11?
 

LouisAquila

Silver Supporter
Supporter Platinum
#2
Io, al contrario di te, sono letteralmente innamorato del volo con aerei di linea, non potrei dedicarmi ad altro.
Tra X-Plane 10 ed 11 sono passato per P3D e, credimi, non riuscirei a ritornare indietro e lasciare XP11.
Qui sul forum troverai anche alcune persone appassionate del volo c.d. VFR, ai quali potrei chiedere un loro parere
per capire bene se questo simulatore si avvicina alle tue esigenze.
Fidati però ad occhi chiusi su di una cosa: superate le prime comprensibili difficoltà, difficilmente X-Plane 11 potrà deluderti!!
 

marco.zudetic

Staff Forum
Resp. Area X-Plane
#3
Direi che in xplane la parola volicchiare non è contemplata. XPLANE è certificato FAA per l'addestramento dei piloti (ovvio che devi avere anche l'hardware giusto) ma ogni copia di xplane è FFA certified ready. https://www.x-plane.com/pro/certified/

comunque è certo che puoi divertirti anche su xplane che fino ai 25 frame mantiene sempre fluidità.
 
Ultima modifica da un moderatore:
#4
avevo letto che è molto professionale...diciamo che io spesso faccio decolli e atterraggi in spazi aperti con gli elicotteri, o faccio missioni, o voletti rilassanti con piccoli aerei
 

LouisAquila

Silver Supporter
Supporter Platinum
#5
nessun problema per il volo VFR, che è quello che serve ate.
Credo anche che su X-Plane ci sia una discreta scelta sia per i velivoli leggeri ad ala fissa che per quelli ad ala rotante.
 
#6
un'altra domanda...sono caricate delle missioni su xplane 11 come su fsx? e c'è la possibilità di aggiungere aeromobili? perchè google mi da risultati sempre e solo per FSX
 

marco.zudetic

Staff Forum
Resp. Area X-Plane
#9
Ci sono alcune situazioni prevaricare tipo rintrp cpn lo shuttle, atterraggio con lo shuttle, rifornimento in volo, ecc ecc
 
#10
Ho scaricato la demo di xplane
a suo favore ha una grafica davvero fantastica
però a sfavore non so valutare se possa caricare delle missioni nella versione completa
e non so proprio decidermi su che simulatore far cadere la scelta :(
 

LouisAquila

Silver Supporter
Supporter Platinum
#11
Se la tua priorità sono le missioni, allora a questo punto resta su FSX. Se, al contrario, vorresti avere uno approccio quasi totalmente nuovo alla simulazione di volo, allora l'alternativa credo sia ben chiara!
 

LouisAquila

Silver Supporter
Supporter Platinum
#13
Sei sicuro che dal pannello delle proprietà di FSX Steam non ci sia anche l'opzione della lingua-italiano?
 
#14
Caro Mike,
ti descrivo la mia esperienza che mi ha fatto cambiare per sempre il simulatore che uso.
Ho iniziato a volare nel mondo virtuale nel 2002 con MFS2000 e MFS2002, per poi passare a MFS2004, il quale avrà vita fino al 2017 nel mio caso.
Breve passaggio a MFSX per poi installare P3D V.4.
Ho iniziato a volare nel mondo reale nel 2006 per poi passare alle operazioni di linea (Boeing 737 NG) nel 2012.
Nel 2018 un mio amico/collega mi fa scoprire X-Plane 11.
La mia prima reazione è stata: “Ma che schifo è questo?”.
Gli ho comunque voluto dare fiducia ed imparare da zero ad abituarmi al suo uso e sono rimasto super contento del simulatore in se che mi ha dato tutto quello che mi mancava su MFS e P3D.
In particolare, ecco tutti i suoi punti di forza:
- Modello di volo (sia per quanto riguarda i General Aviation sia per quanto riguarda i Liners): se (da pilota professionista che sono) un aereo nella realtà lo giudico preciso al 100% (come comportamento in aria), su X-Plane la valutazione è circa 65/70%, su P3D circa 45/50%.
- Texture diurne e oggetti 3D (di default): per l’Europa sono molto soddisfatto, non c’è paragone con P3D (lo so che si può installare Orbix ma, a parte il peso delle texture, ha un costo).
- Texture notturne (di default): non noto molta differenza con la realtà (in P3D, di notte, vedi comunque illuminato il cielo e le nuvole, nella realtà si vedono solo in nottate di luna piena e, comunque, in forma nettamente meno visibile rispetto a P3D).
- Simulazione abbastanza realistica della braking action sulle varie superfici (in P3D atterrare su pista asciutta o innevata non ha differenza).
- Simulazione degli effetti del ghiaccio (in P3D non esiste il ghiaccio).
- Simulazione abbastanza realistica del windshear (in decollo o atterraggio).
- Simulazione abbastanza realistica della turbolenza (in avvicinamento).
- Simulazione molto buona del meteo: atterrare con il vento a traverso a raffiche fuori dai limiti di un aereo è (quasi) impossibile (su P3D riesco a mettere a terra il Cessna con 50 nodi di vento al traverso).
- Piste in pendenza (anche se sono a mio parere da migliorare): in P3D la pista è una superfice perfettamente livellata.
- Frame rate: a parità di frame rate, X-Plane è molto più fluido di P3D (almeno sul mio sistema di PC).
- Simulazione di quasi tutti i tipi di avarie possibili (senza software esterno): in P3D le avarie sono limitate alle principali.
- Instructor software station: già integrata nel simulatore ed è molto simile (come funzionalità, non a livello grafico) a quelle che vedo sui simulatori certificati Level D che usa la mia compagnia per i Recurrent Simulator ogni 6 mesi.
- Installazione: il simulatore è tutto in una sola cartella che può essere spostata da un folder a un altro e, quindi, puoi salvarla su HDD esterno, formattare, ricopiarla e ritrovi già tutto settato (con MFS per me è stato sempre una scocciatura dover formattare).
Ora veniamo ai punti negativi (ahimè, ci sono):
- Traffico virtuale sconvolgente (P3D è nettamente meglio in questo).
- Controllo ATC inesistente (P3D è nettamente avanti in questo anche se irrealistico).
- Controllo aereo al suolo: questo fa veramente schifo perché è poco realistico (stesso problema lo ha anche P3D ma in forma minore).
- Non ci sono le stagioni: il mondo è sempre cosi come lo vedi in “stagione unica” (P3D è moltissimo avanti in questo).
- Impostazione avarie casuali: potevano usare una logica più facile da capire.
- Peso e centraggio: mi piacerebbe avere un sistema più accurato e professionale da usare.
- Aeroporti di default: sono molto “spogli” rispetto P3D.
- Motore meteo: 15 minuti di refresh rate è decisamente troppo, 1 minuto sarebbe meglio.
- Gli oggetti 3D non triggano il crash: attraversare un albero, un edificio o un oggetto non genera un crash (in P3D si).
Non mi viene in mente altro per ora.
Dato che sto costruendo un cockpit per la General Aviation (un bimotore basato sul Piper PA-44-180 Seminole G1000 della Aerosphere ma altamente modificato dal sottoscritto per migliorare il realismo soprattutto a livello di sistemi), X-Plane è sicuramente la migliore risposta al mio problema.
Spero che questi “due spiccioli” della mia esperienza sui due simulatori in questione ti aiutino a fare la scelta più oculata per te.
Un saluto.
Antonio
 
Ultima modifica:
#16

LouisAquila

Silver Supporter
Supporter Platinum
#18
Io ci provai l'anno scorso e purtroppo non ci sono riuscito. Tieni conto che se hai, come me, X-Plane 11 Steam, l'installer scaricabile dal sito della Laminar R. non puoi utilizzarlo neanche per fare i successivi aggiornamenti (esemp. dalla versione 11.26 alla 11.30). Il seriale di un game, più in generale, può essere acquistato anche su altre piattaforme "patners" di Steam sul quale poi puoi riscattare il seriale, ma il gioco in sé devi scaricarlo dai server di Steam.
O.T.:l'acquisto del seriale su altre piattaforme comporta ovviamente un risparmio pari anche al 25/30% del costo medio su Steam, ma la penultima volta che ho acquistato un seriale su altra piattaforma (S-Key mi pare si chiami), mi hanno clonato la carta di credito…:oops:.
Quest'anno, per non ripetere la triste (e dannosa) esperienza, ho acquistato PES 2019 con carta PayPal, dalla quale tutti gli hacker stanno generalmente alla larga...visto il sistema di credito a saldo del tipo "take and attaccati al maniko del...":D
 
Ultima modifica: