• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Usare un secondo PC vale la pena con P3D 64 bit?

Usate un secondo PC in network per Prepar3D?


  • Votatori totali
    9
  • Sondaggio chiuso .
Autore discussione #1
Ciao ragazzi, un veloce sondaggio....sto cercando di capire quanti di voi usano un secondo PC per far girare altri programmi tipo ASP4, PFPX, TopCat, Flightsim Commander e simili per sgravare la CPU del pc principale con installato P3D4.

Nel mio caso ho un i7 7700K 4,20Ghz, 16 Ram ed una 1080 8GB ma non posso fare dei test al momento in quanto devo ancora provare il pc.
Con la configurazione precedente invece (i7 920, gtx 670 e 6GB di RAM) ho sempre usato un secondo pc e ne ho tratto dei benefici in termini di performance. Mi chiedevo se usare un secondo pc anche con la nuova configurazione avesse un senso oppure no, viste e considerate la potenza di CPU e GPU. Per questo chiedo le vostre esperienze.

Grazie
 
Autore discussione #3
C'è l'ho già Lorenzo, grazie

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk
 

uragano

Staff Forum
Admin
Diamond Supporter
#5
Io non ho mai usato un secondo PC per far girare questi programmi.
Nel caso specifico della mia configurazione il secondo PC gestisce 7 monitor del cockpit

Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
 
#6
CMi chiedevo se usare un secondo pc anche con la nuova configurazione avesse un senso oppure no, viste e considerate la potenza di CPU e GPU. Per questo chiedo le vostre esperienze.
Grazie
Ciao. Io uso un portatile connesso in wi-fi al PC principale sul quale faccio girare vpilot, EFBv2 e - se volo offline - RealTraffic. A dirti la veritá non é tanto una questione di performance ma di comoditá: il monitor principale lo uso fullscreen per il cockpit e sul portatile consulto le mappe, seguo il taxi/volo in tempo reale su EFB v2 e interagisco con i controllori/altri aerei su VATSIM. Inoltre in crociera lo uso per cazzeggio :).