• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

RNAV/GPS - ILS

#2
Come backup. Se l’ILS non è operativo gli avvicinamenti Rnav consentono minime inferiori rispetto ai non-precision e nella maggior parte dei casi non hanno il problema di essere offset rispetto alla pista se c’è un Vor nell’aeroporto non allineato ad essa.
 

Charlie 2

Diamond Supporter
Elite Supporter
#3
Ovvero se l'ILS di bordo va in avaria; a questo punto devi fare un'altra procedura (VOR, RNAV, visual) se disponibile per quelladeterminata pista.
 

L-1011

Silver Supporter
#4
diciamo che tra le Non Precision la Rnav è la più "precision" :D
 

Bafio

Membro attivo
#5
Le procedure RNAV hanno un ulteriore ENORME vantaggio.
Non hanno bisogno di impianti a terra.
Quindi niente alimentazione elettrica, verifiche periodiche né manutenzione.

Tempo qualche anno e tutti gli impianti ILS verranno dismessi come già si sta facendo con VOR e NDB.
Forse lasceranno solo gli ILS dove effettivamente necessario (condimeteo prevalenti), sempre che convenga alle società concessionarie.
 

uragano

Staff Forum
Admin
Diamond Supporter
#6
Le procedure RNAV hanno un ulteriore ENORME vantaggio.
Non hanno bisogno di impianti a terra.
Quindi niente alimentazione elettrica, verifiche periodiche né manutenzione.
Cioè ?

Inviato dal mio P01T_1 utilizzando Tapatalk
 
#7
Sono basate su GPS, l’unica accortezza per volare queste procedure è controllare la RAIM prediction per verficare che non ci siano outages, cioè che ci siano sufficienti satelliti “in vista” per far sì che l’Actual Navigation Performance non ecceda il valore dell’RNP (required navigation performance) che in un avvicinamento RNAV (GNSS) è 0.3 nm.