• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

La missione: STS-123.

F

federico

Autore discussione #1
Appena terminata con successo la travagliata missione STS-122, che ha visto numerosi rinvii del lancio a causa della valvola di cut-off del carburante sull'ET, fervono già i preparativi per la nuova missione STS-123.

La STS-123 trasporterà il modulo logistico Kibo, di fabbricazione nipponica, presso la Stazione Spaziale Internazionale. Sarà previsto anche un turn over degli astronauti presso la ISS: Léopold Eyharts (ESA) sarà rimpiazzato da Garrett Reisman (NASA).

I sette astronauti coinvolti nella missione hanno lasciato il Kennedy Space Center e si sono recati a Houston per completare il ciclo addestrativo. Il 28 e 29 febbraio si terrà il Flight Readiness Review al termine durante il quale sarà decisa la data del lancio.

Rimanete sintonizzati!

Fede ;)
 

Alberto

Membro attivo
#2
Data fissata per l'11 marzo ore 02:28 AM EDT (credo le 08:28 AM CET - cioe' qui da noi).
 
F

federico

Autore discussione #3
Ottimo! Graie Alberto ;)

Non ho potuto seguire la cosa perché ho avuto un pò di problemi :rolleyes:

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #4
Allora appuntamento per l'11 marzo alle ore 2:28 am ora della Florida, in Italia saranno le 8:28 am.

L'Endeavour è già pronto sulla rampa. Obiettivo della missione è la consegna del primo segmento del modulo giapponese Kibo, e un nuovo componente del braccio robotico canadese che sarà installato sulla Stazione Spaziale.

Fede ;)
 

Alberto

Membro attivo
#5
Precisazione!

Fede, credo che abbiamo commesso un'errore. :p
In Italia saranno le 19:28, poiché negli USA da domenica 9 marzo entra in vigore l'ora legale (DST Daylight Saving Time), mentre da noi entrerà in vigore domenica 30 marzo. Così durante queste 3 settimane, la differenza di orario tra noi e la costa Est degli Stati Uniti sarà solamente di 5 ore!

(Quanto mi piacciono queste cose!!!)

Ciao
 
F

federico

Autore discussione #6
Questa dell'ora legale proprio non la sapevo :eek:

Comunque la partenza è per le 02:28 dell'11 marzo, alle 2 e ventotto di mattina. Se la differenza di fuso sono 5 ore, allora la partenza è per le 7:28 di mattina, non di sera!

Fede ;)
 

Alberto

Membro attivo
#7
Ops, hai ragione. Mi sono confuso! :( Comunque la storia dell'ora legale è...

(dal sito della HP)
Il governo degli Stati Uniti ha approvato una legge (Energy Policy Act) che modifica di quattro settimane le date di inizio e fine del periodo dell’ora legale. La nuova ora legale sarà in vigore a partire dal marzo 2007. Le modifiche ufficiali dell’ora legale negli Stati Uniti saranno:
  • Data di inizio: seconda domenica di marzo
  • Data finale: prima domenica di novembre
 
F

federico

Autore discussione #8
Tutto è pronto per il lancio di domani!

La struttura che protegge lo Shuttle dalle intemperie al Launch Pad e, al tempo stesso ne permette l'accesso ai tecnici, è stata rimossa. In questo momento mancano poco più di 9 ore e 40 minuti, quindi il lancio avverrà alle 07.28 am ora italiana. Questa volta assisteremo ad un bel lancio notturo! :)

E' iniziato il caricamento degli oltre 500.000 galloni di ossigeno e idrogeno liquidi nell'External Tank. le condizioni del tempo sembra siano davvero buone con solo il 10% di possibilità di rinvio.

Appuntamento all'alba allora!

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #9
Fonte NASA.gov

Il lancio è avvenuto come previsto alle 2.28 am locali, le 7.28 in Italia, dal launch pad 39B del Kennedy Space Center. Raro ed emozionante il lancio in notturna che, se ha limitato le riprese dell'ascesa dello Shuttle, avvolto dall'oscurità, ha reso incredibilmente spettacolare l'iniziale fase di accensione dei motori e del lift-off.

L'Endeavour trasporta sulla ISS la prima porzione del modulo giapponese Kibo e un nuovo braccio robotico, di progettazione e realizzazione canadese. Kibo è il primo prodotto della JAXA, l'agenzia spaziale nipponica, che entra così, prepotentemente, a far parte dei grandi partners di NASA e dell'Agenzia Spaziale Russa.

Il braccio robotico canadese, invece, è una conferma. Canadesi, infatti, sono i bracci robotici che già operano sugli Orbiter e sulla Stazione Spaziale Internazionale.

L'installazione di tutti questi complessi moduli, impegnerà gli astronauti della STS-123 e della Stazione Spaziale per più di due settimane, durata insolita per una missione che, generalmente è di 13-14 giorni. Al termine, l'astronauta Leopold Eyharts tornerà sulla Terra e sarà sotituito da Garrett Reisman sulla ISS.

Fede ;)

Una foto del lift-off notturno

 
F

federico

Autore discussione #10
Ecco il video del lancio notturno. Buona visione ;)

<object width="425" height="355"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/enssQtVVqm4"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/enssQtVVqm4" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="355"></embed></object>

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #11
A seguito del docking alla ISS, avvenuto ieri pomeriggio alle 16.49 ora italiana, l'equipaggio dell'Orbiter è entrato nella Stazione Spaziale Internazionale dando così inizio alla missione che vedrà il montaggio del modulo KIBO e del nuovo braccio robotico. Circa un'ora prima del docking, l'Endeavour ha eseguito un back-flip che ha permesso agli occupanti della ISS di scattare foto ad alta risoluzione dello scudo termico inferiore, che sono poi state inviate a Terra per essere analizzate.

Sono poi iniziati i preparativi per le 5 passeggiate spaziali pianificate in questi 12 giorni di permanenza dell'Endeavour presso la ISS.

Nel contempo, l'astronauta Reisman è entrato a far parte ufficialmente della Expedition 16 a bordo della Stazione Spaziale Internazionale mentre l'astronauta Eyharts, salito con la STS-122 meno di un mese fa, è diventato membro della STS-123 e tornerà sulla Terra al termine delle operazioni.

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #12
Fonte NASA.gov

Dopo un'intensa EVA durata quasi sette ore, i due astronauti Rick Linnehan e Robert Behnken hanno concluso il montaggio del braccio robotico candadese Dextre, che sostituirà gli astronauti in alcune operazioni di manutenzione della Iss.

Il nuovo braccio robotico canadese (canadese è anche il braccio montato suglio Orbiter) in futuro potrà eseguire una serie di operazioni che oggi richiedono invece un intervento umano. I due astronauti dovevano anche installare strumenti per alcuni esperimenti che verranno condotti nel laboratorio spaziale europeo Columbus, ma dopo alcuni tentativi hanno dovuto rinunciare.

Una quarta passeggiata è in programma nelle prime ore di giovedì.

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #13
Fonte NASA.gov

Dopo 12 giorni di missione, per le 07.56 pm, le 00.56 ora italiana, è previsto l'undocking dalla Stazione Spaziale Internazionale. Le installazioni del modulo giapponese Kibo e del braccio robotico canadese, operazioni che hanno visto gli astronauti effettuare ben cinque uscite, sono andate a buon fine.

L'atterraggio al Kennedy Space Center è previsto per mercoledì.

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #14
Fonte NASA.gov

Undocking avvenuto lunedì. La giornata di ieri è stata impiegata per effettuare tutti i tests pre-landing. L'equipaggio ha effettuato le prove sui razzi che vengono utilizzati dall'Endeavour per impostare il corretto assetto per il deorbit. Sull'Orbiter è stato anche allestito il seggiolino speciale per gli specialisti di missione che rientrano dopo un lungo periodo di permanenza nello spazio. Questo seggiolino, chiamato "recumbent seat" aiuta a ridurre gli effetti della gravità sul copro umano per coloro i quali hanno trascorso diverse settimane in sua assenza.

L'atterraggio è previsto per le 7.05 pm, ora della Florida, le 00.05 am ora italiana, al Kennedy Space Center.

Fede ;)
 
F

federico

Autore discussione #15
Fonte NASA.gov

Dopo 16 giorni di missione e 250 orbite attorno alla Terra, l'Endeavour è rientrato alla base ieri sera alle 08.39 pm ora della Florida, le 01.39 am in Italia, concludendo così la missione STS-123, una delle più lunghe e laboriose nella storia delle missioni spaziali dello Shuttle.

Tuttavia, per l'agenzia spaziale giapponese, la JAXA, questa missione che ha visto l'installazione del modulo Kibo presso la Stazione Spaziale Internazionale, è solo l'inizio.

Dopo l'atterraggio, i membri della missione sono risultati in eccellenti condizioni fisiche, ivi compreso Léopold Eyharts che è tornato sulla Terra dopo 50 giorni di missione.

Appuntamento a Maggio, quando sarà previsto il lancio della nuova missione STS-124.

Fede ;)
 

jimmydj

Membro attivo
#16
Fede, che dire.... sembri l'ufficio stampa della Nasa, sede distaccata in Italia :D:D:D:D
Si vede che è una PASSIONE con la "P" maiuscola ;) anche a me ha sempre affascinato quel mondo.... pensa ... da piccolo dicevo ai miei "Da grande voglio fare il meccanico spaziale :D:D:D" e ora i "meccanici spaziali" esistono veramente e rispecchiano esattamente quelle che erano le mie fantasie infantili :eek:

Continua così a tenerci aggiornati sul mondo "stratosferico" :D:D:D
 
F

federico

Autore discussione #17
Grazie ;)

Purtroppo ultimamente ho potuto seguire molto meno le missioni dello Shuttle, rispetto a qualche mese fa, ma faccio quel che posso. Inoltre il sito della Nasa è la mia home page ;)

Fede ;)
 
#18
SVACCO MODE ON

I due astronauti dovevano anche installare strumenti per alcuni esperimenti che verranno condotti nel laboratorio spaziale europeo Columbus, ma dopo alcuni tentativi hanno dovuto rinunciare.
Pioveva troppo forte? :D

SVACCO MODE OFF
 
F

federico

Autore discussione #19
SVACCO MODE ON
Pioveva troppo forte? :D
SVACCO MODE OFF
:D:D:D

In questo filmato accelerato vengono riassunti in 9 minuti circa le 8 ore necessarie per effettuare la prima Extra Veicular Activity, che ha visto la preparazione e il posizionamento del modulo giap Kibo

<object width="425" height="355"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/PbD9yB0bIrI&hl=it"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/PbD9yB0bIrI&hl=it" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="355"></embed></object>

Fede ;)