1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Guida traffico AI nella V4

Discussione in 'PREPARD3D 64-bit' iniziata da Dindi, 11 Settembre 2017.

  1. Ciao a tutti,
    come cercare e scaricare i pacchetti di Dindi su Google Drive.

    Ulrico
     
  2. si ma devi associarli poi.
    Nel senso che per fare un traffico ai ci vogliono 3 file txt:
    aricraft.txt dove inserisci gli aeromobili di una compagnia
    airports.txt dove inserisci gli aeroporti di destinazione
    timetables.txt dove inserisci gli aerei e aeroporti indicati nei txt e compili giorno per giorno, ora per ora tutti i voli di ogni aereo di quella compagnia.
    Una volta fatto con questi 3 file usando il ttols compili il fil bgl che devi mettere in scenery perchè il simulatore legga il traffico
     
  3. Prima pagina clicchi sul link. Ti appare una schermata dove dice scarica e ci clicchi sopra
     
  4. si si lo so, volevo solo capire se erano "usabili" con i bgl o ci voleva per forza il programma di cui questo topic....per ora mi sono scaricato i tre pacchetti fatti da te, voglio vedere se riesco a modificare solo l'associazione del singolo aereo ai FP di SKAI con un programmino che ho....tentar non nuoce... :D
     
  5. Fai pure
     
  6. grazie carissimo! ;)
     
  7. eventualmente volessi aiutarti nel modificare qualche aereo ai quando ho un pò di tempo, mi aiuti nel capire cosa e come devo fare? :D
     
  8. Nel caso del real traffic va inserita la riga atc_id= (se non è presente) dove vanno inserite tutte le sigle di quell'aeromobile.
    Io uso flightradar24 come riferimento. Chiaramente alcune compagnie hanno piccoli aviogetti o elicotteri e quindi non si possono fare tutti però più si fa e più ci sarà corrispondenza.
    In un volo transoceanico avevo il 100% di corrispondenza.
    Poi sarà sempre da tenere aggiornato perchè adesso che sto sostituendo i 767, entrando nelle pagine delle compagnie interessate per rimettere le sigle controllavo anche gli altri aerei quanti fossero per modello (sopra ogni modello c'è il numero di aerei) e in alcuni casi vedevo che erano aumentati o diminuiti (direi che è normale che le compagnie acquistino nuovi aerei e li mettano in funzione).
    Facendo così diventa sempre più aggiornato e sempre più completo.
     
  9. Per chi usa o fosse interessato a prendere Ultimate Traffic Live di Flight One sappiate che si possono assegnare i propri modelli AI.
    Io ad esempio sto assegnando i pacchetti di Dindi per le compagnie maggiori in modo da avere le livree aggiornate (che è quello che più mi interessa).
    Il risultato è ottimo se vi interessa il traffico AI senza impatto sulle performance del sim.
     
  10. Senza impatto? :eek:

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     
  11. Praticamente minimo. Ovvio che se si mette tutto a palla probabilmente qualche problema lo dà però al momento è molto leggero. I pacchetti di Dindi poi sono una bella aggiunta.

    Inviato dal mio Galaxy S8 utilizzando Tapatalk
     
  12. Ah ok. ..speravo che anche a palla non avesse impatto sulla performance. ..indubbiamente aver ottimizzato i modelli ai per p3d sicuramente migliora moltissimo l'impatto

    Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk
     

  13. Considera che le impostazioni ti permettono di creare fino a 600 aerei in una sessione in un range fino a 50 nm e ad un'altezza massima di 50000 ft.
    Io per ora ho messo il limite a 300 aerei, 25 nm e 20000 ft.
     
    A i8aaq piace questo elemento.
  14. Giusto per cronaca metto qualche screen per chi fosse interessato a UT Live.
    Fatti ad Oslo con i modelli di Dindi per praticamente tutte le compagnie che vedete in foto (SAS, Norwegian, Thai, TAP, Brussels, ecc)
    Giorno
    [​IMG]
    Tramonto con Dynamic Lights
    [​IMG]
    [​IMG]
    Aereo guidato da AI (737-800)
    [​IMG]

    L'impatto sulle performance è nullo sia di giorno che di notte e ho quasi tutto l'aeroporto pieno (con jetway SODE che si muovono) più vari traffici in volo.
    C'è solo qualche calo ad inizio simulazione quando le Jetways devono allinearsi ai vari aerei ma dura qualche secondo (secondi che comunque sono da buttare perchè c'è il caricamento dei sistemi dei PMDG/FSLabs).

    Ciao
     
  15. Grazie Francy per le foto, io uso real traffic fino alla scadenza ma ovviamente per l'offline poi dovrò tentare qualche altra soluzione visto i costi esagerati.. Avevo UT2 e l'impatto sul simulatore (v3) era parecchio evidente in termini di perfomance anche con gli slider del traffico settati molto bassi. UTlive confermi sia migliore del predecessore? Hai dovuto modificare parecchio le impostazioni del programma o semplicemente hai fatto leggere i nuovi aerei di Dindi (che ringrazierò all'infinito) al posto di quelli UTL?
     
  16. L'impatto è minore di UT2 (l'ho usato parecchio pure io) perchè, da quanto ho capito, gira esternamente a P3D. Non ho provato a mettere tutto a palla, magari succede qualcosa.
    Per l'assegnazione dei traffici: si fa tutto dall'interfaccia di UTL è abbastanza facile e veloce ma ci sono migliaia di compagnie quindi diventa lunga.
    L'unica cosa che ho fatto io (non necessaria) è modificare la stringa ui_manufacturer e ui_variation nel file aircraft.cfg in modo da avere tutto ordinato per modelli (Airbus, Boeing, ecc) e (questo è importante) per fare vedere a UTL più varianti della stessa livrea.
    Se la stringa ui_variation è uguale per più livree UTL ne usa una. Ad esempio Dindi ne ha messe diverse per norwegian e modificando la stringa sono riuscito a fare vedere a UTL tutte le livree di norwegian.
     
  17. Grazie, con tutti quei link in su quel post mi erano sfuggiti.
     
  18. Buon Giorno,
    Chiedevo Quale differenza, oppure vantaggi ad usare Utlive, invece di RealTraffic+Psxseecon ?
    Grazie per la risposta,
    Roberto.
     
  19. I vantaggi sono: movimenti dei modelli più ordinati e costanti, traffico che interagisce con il nostro aereo (es se ci fermiamo su una taxiway gli altri aerei si fermeranno di conseguenza senza passarci attraverso o sparire) e traffico più o meno ovunque (con Real Traffic nelle zone dove non c'è copertura dei ricevitori ADS non c'è traffico).
    Contro: UTL si basa su orari che in alcuni casi possono non essere aggiornatissimi (per me è un non problema).
     
    A i8aaq piace questo elemento.
  20. Aggiungerei anche l'uso delle piste che può portare ad incasinamenti o attese lunghissime per poi scomparire, mentre con real traffic la gestione delle piste è reale con uso diverso per decolli e atterraggi
     

Condividi questa Pagina