• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

force feedback ne vale la pena?

Autore discussione #1
Salve a tutti, volo in vfr con p3d prevalentemente con cessna e simili, sono mezzo intenzionato a questo prodotto della brunner che mi risulta il più economico in vendita:
https://www.brunner-innovation.swiss/product/cls-e-ng-yoke/
ho letto alcune discussioni in questa sezione ma mi sfugge la funzione "cerca" del forum.
secondo alcuni il force feedback è inutilmente costoso e in effetti mi risultano pochi i prodotti con queste caratteristiche, per i Joystick poi si parla solo di vecchi prodotti recuperabili solo nel mercato dell'usato.
in definitiva, spendere oltre 1200€ solo per il ritorno di forza vale la pena o meglio optare per un Hotas molto meno costoso?
su avsim ho trovato questo che considera valida la soluzione FB:
https://www.avsim.com/forums/topic/538313-thoughts-on-brunner-cls-e-ng-yoke/
Grazie.
 
#2
Secondo me devi verificare se si tratta di un Force feedback e basta o anche di un control loading.
Dalle forze indicate sembrerebbe anche un control loading.
I'll force feedback é un dispositivo che ti trasmette delle forze o delle vibrazioni sui comandi per farti sentire cosa sta facendo il modello di volo, alcuni sono realistici , altri sono un po' esagerati, questo per compensare il fatto che al corpo mancano informazioni sulle forze in cabina.
Per.esempio le vibrazioni del motore, delle ruote a terra di solito molto forti per farti capire quando tocchi.
Oltre a questo il control loading non fa altro che cambiare tipo di sforzo a seconda della pressione aerodinamica sulle superfici di controllo, e questo secondo me invece aggiunge molto realismo.
Per esempio con un buon control loading avrai il roll neutro a terra ( un GA ha i comandi reversibili) quindi senza un ritorno al centro, e il pitch tutto in avanti a causa del peso degli stabilizzatori, e con un monomotore avrai il lavaggio dell'elica che te lo riporta indietro quando dai manetta.
Stessa cosa per la prova di stallo, lo porti allo stallo, e prima di caderti a sx senti i comandi alleggerirsi fino ad avere la yoke quasi libera, per poi sentire che si indurisce quando riprendi velocità.
Sentire i comandi al centro e poterli spostare quasi liberamente di poco, ma poi sentire quanta resistenza offrono se si inclinano di più ti rende l'esperienza quasi reale come sull'aereo vero.
Stesso discorso vale per il pitch, che varia a seconda dell'angolo di attacco, della velocità, del trim e dei flap .
Insomma solo Force feedback no, lascia stare, un control loading come si deve si, io ce li spenderei, più di un PC pompato , più di un cruscotto realistico.

In pratica hai una "molla elettronica" che cambia il suo centro, la sua forza e la posizione del centro stesso a seconda delle forze esercitate sulle superfici aerodinamiche.

Hai inoltre un "autopilot following" , I comandi che si muovono da soli in modalità autopilota.

Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk
 
Autore discussione #3
Secondo me devi verificare se si tratta di un Force feedback e basta o anche di un control loading.
Grazie mille, sei stato esaustivo, dai filmati che ho visto dal fratello più costoso differisce solo nella corsa pitch che è di soli 90mm e nelle forze applicate più basse, esistono in rete progetti per costruirne uno a un prezzo veramente basso ma con un impegno importante, anni fa ho costruito un volante osw ma ora credo che opterò per questo prodotto.