• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

B737 tecnica esecuzione Flare

ronchi01

Gold Supporter
#1
Carissimi
Nel tentativo di migliorare sempre di più la tecnica di volo, alcuni giorni fa ho guardato un piccolo video pubblicato da un real pilot di 737 su YouTube dove per un buon Flare veniva suggerita la seguente tecnica:

In final approach dopo i 100 piedi Agl
Check attitude
Close (TQ to idle)
Hold (attitude)

Secondo voi qual è la tecnica migliore?
Quale ranger VS può essere considerato come buono o accettabile?

Grazie mille
 

flex

Membro Senior
#4
Premetto che non mai pilotato un 737 vero e quindi non posso giudicare quello che gli altri dicono, spece se piloti di linea. Tuttavia, come ha detto Pita, mi lascia perplesso quanto hai indicato. Gli aerei si pilotano con il "culo" ( e non fate battute a sfondo sessista, ragazzuoli) nel senso che le sensazioni che producono i recettori nervosi delle chiappe guidano le tue reazioni. Ma questo nel simulatore è impossibile, per cui, come ha poi detto sempre Pita, dipende da molti fattori ai quali aggiungo anche le cartteristiche della macchina. Un 200 per esempio ha una reattività dello spool delle turbune moooolto lenta, per cui è rischioso diminuire la potenza prima del touch down. Devi provare e fare esperienza, adattandoti alla situazione.
 

lh777

Membro attivo
#5
Dal FCTM (flight crew training manual):

"After the threshold goes out of sight under the nose, shift the visual sighting point to a point approximately 3/4 down the runway while maintaining descent, this will assist in determining the flare point. Initiate the flare when the main gear is approx 15 feet above the runway by increasing the pitch attitude by about 3deg and smoothly bring the thrust levers back to idle. Do not float, but fly the aircraft onto the runway and accomplish the landing roll procedure.
  • The importance & necessity of achieving a stabilised approach.
  • Use of all available clues - visual and instrument.
  • Do not wait until "Decision" before taking in the visual picture.
  • Below 200ft, the landing is primarily a visual manoeuvre backed up by instruments.
  • The best way to judge the flare near the ground, is to fix your eyes on a point near the far end of the runway.
  • A firm landing in the TDZ is a good one, a smooth landing outside the TDZ is bad - despite any comments from the cabin crew!"
 

ronchi01

Gold Supporter
#6
Grazie a tutti delle risposte.
Per chiarire, infatti avevo detto dopo i 100 piedi, in pratica poco prima del touchdown verificare attitude (che già di per se dovrebbe essere 2/3 gradi up), quindi a 20/15 piedi portare la manetta in Idle e poi mantenere attitude fino all'atterraggio.
Però leggendo anche su forum di aviazione real, in effetti le tecniche sono molto diverse e soggettive, anche se in pratica quasi tutti consigliano appunto di seguire le istruzioni di FCTM come in teoria andrebbe fatto, però nella realtà sembra che ogni pilota segua una tecnica del tutto personale molto spesso dettata dalla sensazione a "pelle" che viene trasmessa dalla poltrona che sta sotto il sedere.
Sarebbe molto utile sentire l'opinione di un real, anche se molto probabilmente la regola del CCH suggerita da questo pilota, da poco comandante di B737, è appunto rivolta al simulatore di volo, forse proprio perché viene a mancare quella sensazione di feeling che normalmente è presente a bordo di un vero aereo.
Così facendo forse si riesce a gestire meglio il flare, ragion per cui mi interessava sapere come fate voi con il vostro sim. poi la pratica e la calibratura della periferica fa di certo la differenza.
Grazie ancora a tutti per i vari suggerimenti e scusate il malinteso.
 
Ultima modifica:

Poeta

The Boss
Staff Forum
Admin
#7
Dipende molto anche dalla VS con cui stai scendendo, se arrivi a bomba non ti bastano 15 piedi per ridurre il VS ad uno piu' decente.
Se arrivi con un vs di 750 piedi e circa 150 kts potresti impiegare tra i 4 e 8 secondi per portarti ad un flare decente per il touch down

Considera inoltre che : "Boeing commercial aircraft are designed for 600 FPM landings, with 360 FPM when above the maximum landing weight. Boeing also says pilots are the best evaluators of hard landings, "because of the difficulty in interpreting recorded acceleration values at the CG of the airplane."
 

ronchi01

Gold Supporter
#8
Grazie mille per l'ulteriore chiarimento.
Un saluto a tutti